Approfondimenti

I capi temuti e quelli che vogliono essere amati

Vi sono dei capi che preferiscono essere temuti, e altri che invece preferiscono essere amati. Tutti ovviamente desiderano eccellere, essere ammirati, ma i primi vogliono anche reverenza, rispetto, timore. E’ l’atteggiamento del professore che incute paura, davanti a cui ti mancano le parole. O del dirigente che esige un atteggiamento dimesso e, se lo contrasti,…

Read More →

Ok alle emozioni

“Anche coloro che sottoscrivono la spietata ideologia secondo la quale – gli affari sono una guerra – e che non vedono ragione di coltivare un tono più umano, probabilmente farebbero bene a riflettere sull’immenso sforzo investito dagli eserciti nel coltivare lo spirito di corpo a livello di gruppo. La sofisticata intuizione che fa funzionare bene…

Read More →

Il valore dell’educazione

Io credo che nel mondo dell’informazione, nel mondo dell’informatica che oggi ci domina – e che non possiamo negare: è lì, è una forma della nostra cultura – sussista il pericolo di trasformare il sapere in mera informazione, la conoscenza in mera informazione. Eppure, ciò che caratterizza l’uomo non è tanto il sapere e la…

Read More →

Golf e cambiamento

Ci sono, nella nostra vita, alcuni importanti momenti nei quali vogliamo o dobbiamo cambiare. A volte si tratta di grandi mutamenti, come cambiare lavoro o abitazione, altre volte più piccoli ma non meno importanti, come la modifica di un atteggiamento. Quali sono le sensazioni che proviamo quando decidiamo di variare qualche cosa in noi stessi?…

Read More →

Formazione: il futuro è già qui

“E’ più facile perdere un regno che un’abitudine!” ha detto Enrico IV. Aveva ragione: le abitudini, soprattutto quelle cattive, sono dure a morire e la formazione dovrebbe servire proprio a superare questa resistenza. Il che equivale a dire che per imparare bisogna prima disimparare. Ma la formazione, quella che abitualmente si fa nelle Aziende nell’area…

Read More →

Ascoltare, un’arte rara e difficile – 2^ parte

La forma migliore di ascolto nella quale, se vogliamo, possiamo fin da subito cominciare ad allenarci è l’ASCOLTO EMPATICO. Precisiamo subito che non ha nulla a che fare con “simpatico” o “antipatico”. Empatia significa: DESIDERIO E CAPACITA’ DI ENTRARE NELLA PROSPETTIVA DELL’ALTRO. Capacità di sentire come l’altro e dunque capacità di comprendere al più elevato…

Read More →

Ascoltare, un’arte rara e difficile – 1^ parte

L’ascolto potrebbe apparire, a prima vista, come un’ operazione tutto sommato non molto impegnativa. Molti pensano che, per ben ascoltare, sia sufficiente “stare attenti” e il gioco è fatto. In realtà, come vedremo, le cose non stanno esattamente così. Possiamo dunque, con buona ragione, porci la domanda: “Siamo davvero capaci di ascoltare?” Si tratta di…

Read More →

Motivare: il mestiere del capo

Che cosa è, dunque, la motivazione? La motivazione è il compito più importante di un manager ed ha un ruolo determinante nel migliorare, quantitativamente e qualitativamente, il rendimento delle persone. Il rendimento individuale, quando è ben coordinato, incide sull’efficacia con cui la squadra raggiunge gli obiettivi. Senza motivazione ciò non sarà possibile, perché nessun membro…

Read More →

Franklin Delano Roosevelt (4.3.1933)

Franklin Delano Roosevelt32° Presidente degli Stati Uniti d’America (1882 – 1945)“Non abbiamo niente di cui aver paura, salvo la paura stessa” (4 marzo 1933)Presidente Hoover, signor Giudice Supremo, amici.Questo è un giorno di solennità nazionale, e sono certo che in questo giorno i miei connazionali si aspettano che, nell’assumere la presidenza, mi rivolga a loro…

Read More →

Winston Churchill (12.11.1939)

Winston Churchill Primo ministro inglese (1874 – 1965)Primo discorso alla radio dopo l’attacco alla Polonia (12 novembre 1939) E’ davvero un momento solenne questo in cui vi parlo, la decima domenica dopo lo scoppio della guerra. Solenne ma anche pieno di determinazioni e di speranza. Mi trovo nella curiosa posizione di aver passato i primi…

Read More →

Back to Top