Cerca
Cerca
Close this search box.

Mettete via l’estintore


I leader saggi e coloro che ottengono grandi successi
arrivano a capire che non possono sperare
di eliminare i problemi…
e neanche lo vorrebbero.
Dale Dauten

 

Perché così tanti manager sono leader inefficienti?Perché fanno i pompieri. Quando diventi un pompiere, non sei più un leader. Non decidi in che direzione deve andare il tuo team. È il fuoco che decide per te. (Il fuoco è qualsiasi problema contingente che scoppia e cattura la tua attenzione e il tuo tempo). Il fuoco controlla la tua vita; pensi di controllarlo tu, ma è lui che controlla te. Perdi di vista tutte le opportunità, perché sei immerso nel fuoco ed il fuoco che determina ciò che sei. Se sei un manager incapace di motivare, anche dopo aver spento il fuoco salti sull’autopompa e vai a cercare un altro incendio da estinguere. Ben presto tutto quello che sai concerne gli incendi e tutto ciò che sai fare è spegnerli. Anche quando non c’è un vero fuoco, troverai il modo di ridefinire un problema considerandolo un fuoco, perché sei un pompiere e vuoi sempre fare il tuo lavoro.

Un grande motivatore non combatte gli incendi 24 ore al giorno per 7 giorni alla settimana. Un vero motivatore guida le persone dal presente al futuro. Un fuoco diventa importante soltanto se intralcia il cammino verso un obiettivo futuro. A volte un leader non deve nemmeno spegnerlo, deve semplicemente girargli attorno (o saltarlo) per ottenere i risultati sperati. Un pompiere, invece, fermerà tutto e spegnerà qualsiasi incendio. Questa è la basilare differenza tra un manager inconsapevole (che lascia che siano i fuochi a dettare le azioni) e un leader consapevole (che lascia che siano gli obiettivi proposti a farlo).

Steve Chandler e Scott Richardson
da “100 regole per motivare gli altri”

// Cerca
// Articoli recenti
// Categorie